Barolo Riserva ‘Le Rocche del Falletto’ Bruno Giacosa 2012

410,00

Il Barolo “Rocche del Falletto” Riserva di Bruno Giacosa, vero e proprio inno alle Langhe, è un vino monumentale che siede di diritto alla tavola dei più grandi Baroli, nonché dei migliori vini mondiali.  Non si può negare che il nome di Bruno Giacosa sia uno di quelli che faccia emozionare ogni appassionato, in virtù di liquidi sfaccettati che sfidano il tempo e che hanno contribuito a rendere celebre uno dei terroir più vocati del mondo per ciò che concerne la produzione vinicola. Un amore immenso per il territorio, e una sensibilità fuori dal comune hanno permesso a Bruno Giacosa di realizzare ogni anno bottiglie indimenticabili, prodotti a partire da uve che vengono coltivate nel pieno rispetto dell’ambiente, senza alcun intervento forzato.

La Riserva “Rocche Del Falletto” viene prodotta solo nelle annate migliori e con uve interamente provenienti dall’omonimo cru. Un Barolo che si erge ad emblema di classicità, vinificato in maniera estremamente tradizionale, a partire dalle lunghissime macerazioni all’affinamento rigorosamente in botte grande. Il terroir di Serralunga D’Alba, emerge con forza in tutte le bottiglie, palesandosi in vini profondi, austeri e caratterizzati da una grana tannica finissima ma pulsante.

Il “Rocche Del Falletto” Riserva è un ritratto di Langa in forma liquida. Il colore è rosso granato, vivo e cangiante. Il naso è un tripudio di rosa canina, ciliegia e tabacco, un turbinio incessante che non smette mai di mutare. L’assaggio è spiazzante, per la sua capacità di coniugare in modo millimetrico potenza e austerità ad un’impareggiabile finezza. Sorso lunghissimo, dalla persistenza non quantificabile. Nettare unico, senza che questo limiti la sua duttilità gastronomica che spazia da brasati, a formaggi molto stagionati, sebbene crei abbinamenti estatici con piatti a base di tartufo bianco. Immenso.

Categoria: